Tu sei qui

L'istituto

L’Istituto Statale di Istruzione Superiore nasce nel 2012 dall’aggregazione dei corsi del Liceo Scientifico ‘B. Rescigno’ di Roccapiemonte e dell’ITIS ‘B. Focaccia’ di Salerno, funzionanti a Baronissi da circa dieci anni come sezioni staccate.

La nuova Istituzione presentava tre corsi di Liceo Scientifico ad indirizzo tradizionale e due corsi di Tecnico settore Tecnologico ad indirizzo Informatisedi della scuolaca e Telecomunicazioni, ubicati in due sedi diverse, entrambe nel Comune di Baronissi. Successivamente sono aumentate le classi del tecnico che adesso vede presenti le prime due classi del terzo corso.

L’unificazione di queste due piccole realtà scolastiche ha dato alla luce una nuova scuola con ottime prospettive di crescita, data la continua espansione demografica di Baronissi, sito al centro della Valle dell’Irno, in una conca dove sorge il fiume omonimo, lungo la SS 88 a circa 6 km a nord di Salerno.

L’I.I.S. si pone, dunque, come opportunità formativa unica in un bacino comprendente i Comuni di Baronissi, Fisciano, Calvanico, Pellezzano, Mercato S. Severino e Montoro.

Anche la presenza dell'Università con tutte le sue infrastrutture rappresenta una fonte di risorse per acquisire competenze e conoscenze utili per la crescita degli alunni, in particolar modo la presenza della storica facoltà di Informatica (una delle prime ad essere istituite in Italia negli anni '70) con la quale sussiste un proficuo rapporto di collaborazione e di condivisione di attivitàe di organizzazione di eventi importanti, come le finali nazionali delle Olimpiadi di Informatica. Il Comune, talvolta, fornisce un supporto per la partecipazione della popolazione scolastica ad eventi formativi e culturali.

L’identità dell’Istituto scaturisce dall’offerta formativa, costituita dall’unione di una formazione scientifica, che prepara i giovani alla prosecuzione degli studi universitari, e di una formazione tecnica che offre la possibilità sia di inserimento nel mondo del lavoro nel settore dell’informatica e delle telecomunicazioni sia diproseguire gli studi a livello universitario o nella formazione tecnica superiore.

Con i suoi due indirizzi di studi, l’Istituto intende coprire molto del fabbisogno esistente dopo la scuola di base, offrendo livelli differenziati di istruzione alla popolazione studentesca e rispondendo alle esigenze di alfabetizzazione funzionale e di elevamento del grado di istruzione degli adulti.

La fascia media d'età del personale scolastico del Liceo e dell’Istituto tecnico è di cinquant'anni circa, con una stabilità, nella scuola, di sicura certezza. Raramente si verificano da un anno all'altro, e solo per pochissime discipline, alternanza dei docenti. La maggiore stabilità dei docenti consente una maggiore stabilità nei processi formativi. Altro punto di forza è l'omogeneità' del nucleo dei docenti delle discipline di indirizzo informatica e telecomunicazioni, derivante dalla consolidata esperienza comune maturata durante l'evoluzione di tale indirizzo sia nella sua fase sperimentale che in quella attuale ordinamentale della riforma.

L’Istituto conta circa  650 alunni in 27 classi:

tre prime, tre seconde, tre terze, tre quarte, tre quinte Liceo Scientifico del nuovo ordinamento;
tre prime, tre seconde, due terze, due quarte e due quinte Tecnico – Settore Tecnologico – Indirizzo informatico e Telecomunicazioni.

L’utenza proviene prevalentemente dal comune di Baronissi; la restante da quelli limitrofi.

Il tasso di dispersione è basso. La presenza di alunni stranieri è in lieve aumento. Gli alunni diversamente abili di entrambi i plessi sono in media più di 10.

 

 

 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.41 del 21/10/2015 agg.08/03/2017